STAFF DI QUALITA' PER LE GIOVANILI AZ PICERNO Stampa
Basilicata - Under 17 Regionale
Sabato 26 Settembre 2020 17:28 Bookmark and Share

PICERNO (Potenza) - Tutti pezzi da novanta, quelli che comporranno il settore giovanile dell’Az Picerno,

società che dopo la tremenda mazzata della retrocessione in serie D, per via della vicenda combine col Bitonto, ha reagito con vigore, riorganizzando l’assetto societario, allestendo nuovamente una prima squadra di alto profilo, per mirare immediatamente alla nuova scalata in Lega Pro, ed appunto iscrivendo le due squadre Under ai campionati regionali, e dotandosi di uno staff tecnico di rilevante qualità.

Anche se, eccetto la formazione Juniores Nazionale difatti, le due rose Under, per poter partecipare ai campionati regionali, risultano comunque in fase di allestimento, la società melandrina, tramite il DT del settore giovanile Nicola Franzese (che sta per approdare nell’organigramma organizzativo della prima squadra), ha operato diversi sondaggi, per selezionare uno staff tecnico d’avanguardia per le squadre giovanili, e sono stati subito contattati, per la guida della Juniores, Tonino Summa, come primo allenatore, e Luigi Cammarota, come vice.

Si configura quindi, lo stesso duo che avrebbe dovuto guidare la squadra Under 17 Nazionale, se non fosse intercorsa nell’inopinata retrocessione, ma stavolta la coppia ex aviglianese, avrà un incarico di entità superiore, dovendo seguire la formazione del gruppo 2003, ovvero lo stesso già guidato da Summa nella passata stagione, ed in qualche elemento anche da diversi anni (alcuni provengono proprio dalla Virtus Avigliano, nel passato comune di entrambi i Mister).

All’acquisizione data ormai per certa, del predetto duo di allenatori, si uniscono anche delle voci eccellenti, nel resto delle squadre giovanili, soprattutto per la squadra Under 17, che sarà probabilmente formata con i ragazzi picernesi provenienti dai provinciali, più qualche ragazzo ancora da tesserare nell’ambito dilettantistico, e che i rumors vogliono assegnata a Mirko Lotito, che così rientrerebbe subito nell’ambito del progetto regionale, ma ambizioso della società melandrina, con il compito di formare il gruppo di 2005, preparandolo ad un salto immediato in prospettiva futura nazionale.

Anche per la squadra Under 15 Regionale, si è alla caccia di un nome di spicco, a cui affidare l’undici dei 2006 e 2007, confermando l’aspirazione all’allestimento di uno staff tecnico di proiezione futura, con nomi eccellenti a cui affidare un progetto ambizioso, che in caso di immediata risalita di serie, trovi già pronti le basi, per l’allestimento di un settore giovanile di livello superiore (rimarrà anche in piedi la collaborazione con Asso ed Avigliano). Per dimenticare così, in fretta, quella che nel tempo, dovrà diventare solo una brutta parentesi.






















FONTE: calciogiovanilebasilicata.it