Banner
LA JUNIORES DEL SAN GIORGIO NON SI FERMA PIU' Stampa E-mail
Campania - Juniores Regionali
Giovedì 27 Febbraio 2020 09:02 Bookmark and Share

BACOLI (Napoli) - La juniores Elite del San Giorgio ha deciso di non fermarsi più.

Sesta vittoria consecutiva con imbattibilità nel girone di ritorno, l’undicesima in stagione con allungo di 4 punti sulle tre inseguitrici e in vetta al girone B under 19. Bella partita quella disputata al Chiovato di Baia sotto al Castello Aragonese, valevole per la 18^ giornata di ritorno tra i ragazzi di mister Illiano e i granatini di Francesco Ignudi. Un primo tempo dominato in lungo e in largo dagli ospiti che hanno messo in cassaforte il risultato con una quaterna di reti intervallata dal gol della bandiera dei volenterosi boys sibillini. Nella ripresa il San Giorgio ha badato ad amministrare il pingue vantaggio contenendo molto bene le sporadiche sfuriate dei padroni di casa con il quinto centro che ha fissato il risultato e ha chiuso la partita. Apre la partita la capolista al 13’: apertura di Riccardo Greco per Dalia che innesca Scherillo sul primo palo; il folletto numero 11 non si fa pregare e mette in rete da due passi. Passano quattro minuti e il vantaggio si raddoppia con Dalia che approfitta di uno svarione in difesa di Coppola che manca lo stop e favorisce il numero nove che non ha difficoltà a mettere in rete. Tutto lascia pensare a un dilagare del San Giorgio che impone il proprio gioco con palla a terra da vera leader del girone. Alla mezz’ora si infortuna Ruggiero e dalla panchina arriva il primo cambio con Arrigò. Al 36’, inaspettatamente, i ragazzi di Illiano dimezzano lo svantaggio e riaprono la partita. Proc. Ioffredo, solo in area mette alle spalle di Fico. Un incidente di percorso che i granatini tentano di rimediare tre minuti dopo: apertura di Dalia per Cammarota sulla destra dell’area e grossa risposta di Minichino in angolo. Al 42’ si ristabiliscono le distanze con una incursione di Marco Russo sulla fascia destra; il difensore arriva sul fondo e lascia partire un rasoterra che Dalia gira imparabilmente in fondo alla rete. Due minuti e esce la quaterna sotto al castello con il delizioso Castello che riprende di testa un cross dalla destra, ancora di Marco Russo, e gira alle spalle dell’incolpevole Minichino. Si va al riposo con il risultato virtualmente deciso e al ritorno in campo Ignudi apre la sfilata degli altri quattro cambi che non fanno rimpiangere i compagni che anticipano le docce. Al 26’ Bianco serve Caravecchio sul primo palo con Minichino che non si fa sorprendere in angolo. Il San Giorgio amministra il vantaggio e limita la volontà dei flegrei abbassando il baricentro in attesa dei tre fischi del bravo Falco di Napoli. Al 33’ Scherillo arriva sul fondo e crossa per Castello che manca la girata a rete. Al 35’ capitan Petrone impegna dal limite Fico che si inarca sotto la traversa e mette in angolo nell’unico vero pericoloso intervento. Al38’ Scherillo si spinge fino alla linea di fondo, entra in area, resiste alla carica di un difensore e invita Castello che non si fa pregare a mettere in rete la cinquina che fissa il risultato e rimanda a casa la capolista ancora più saldamente leader del girone.



SIBILLA FLEGREA – SAN GIORGIO 1 – 5
SIBILLA FLEGREA: Minichino (1’st Maione), Coppola, Scotti di Luzio, Ioffredo Alf., Testa, Lubrino (21’st Di Meo), Petrone, Salierno, Ioffredo Pr., Amoroso, Cioffi. Allenatore G. Illiano
SAN GIORGIO: Fico, Russo Mar., Ruggiero (30’pt Arigò), Russo Sim. (15’st Caravecchio), Laberinto, Scafaro, Cammarota (15’st Bianco), Greco Ric. (28’st Annunziata), Dalia (24’st Riccardi), Castello, Scherillo. Allenatore F. Ignudi
ARBITRO: Falco di Napoli
RETI: 13’pt Scherillo, 17’pt, 42’pt Dalia, 36’pt Ioffredo Pr., 44’pt, 38’st Castello
NOTE: pochi genitori da spettatori; ammonito Russo Mar. (SG); recupero 0’pt, 3’st


















































fonte: Ufficio Stampa e Comunicazione ASD San Giorgio 1926