SIRACUSA SCONFITTO MA RETROCESSIONE CONGELATA Stampa
Sicilia - Giovanissimi
Lunedì 08 Aprile 2013 14:35 Bookmark and Share

SIRACUSA - Amaro epilogo della stagione per la formazione giovanissimi regionali del Siracusa, che sconfitta dallo Sportland, scivola all'ultimo posto in classifica generale per la concomitante vittoria della Rari Nantes.
E' questa la conclusione, dunque, di una stagione sbagliata e per molti aspetti contraddittoria di questo gruppo che solo raramente ha saputo calarsi nella realtà di un torneo difficoltoso come quello regionale. Prova ne sia che anche quest'ultimo incontro, che valeva una stagione intera, è stato affrontato non con la necessaria determinazione e concentrazione, visto i pacchiani errori commessi sia in fase d'attacco che in quella difensiva.
La partita ha visto gli ospiti pericolosi già al 5' con Christian  Carpinteri la cui conclusione è finita di poco a lato. Ma 4' dopo gli augustani si sono pure portati in vantaggio, con Baffo che su azione susseguente a corner, sorprendeva una disattenta retroguardia aretusea. Il Siracusa ad ogni modo ha cercato di reagire, creando le prime opportunità per pervenire al pareggio; al 18' ci provava Priolo ma la sua conclusione era errata; 2' dopo il portiere azzurro Mincella evitava il raddoppio degli ospiti compiendo un'autentica parata-miracolo. Al 28' gli azzurrini impostavano uno splendido contropiede con Rizza, che poi ben imbeccava Russo la cui conclusione era debole e la palla facile preda del portiere Accardo.
Si andava  al riposo e in avvio di ripresa lo Sportland, già al 2', si faceva minaccioso con un bel tiro di Alessandra che incocciava un clamoroso palo! Poco dopo ci proverà l'aretuseo Haddadi direttamente su calcio piazzato ma la sfera finirà a lato. Al 7' un'autentica occasionissima per il Siracusa: bello spunto di Haddadi e assist filtrante per Priolo che presentatosi solitario davanti al portiere augustano lo graziava calciando incredibilmente a lato.
E così dal possibile 1 - 1 si andava all'imprevedibile raddoppio degli ospiti, al minuto 11: era La Ferla a realizzare direttamente su punizione nonostante il tentativo di deviazione del portiere Mincella. Il Siracusa, tuttavia, aveva il merito di non mollare ed al 13' su corner calciato da Rizza, di testa a pochi passi dalla porta sfiorava il gol Gaiangos che metteva però oltre la traversa. Non c'era sorte per gli azzurrini, visto che 2' dopo, servito da Listo, ancora Priolo presentatosi tutto solo davanti al portiere ospite colpiva il palo esterno fra la..dannazione generale! Ma al 18' era finalmente fatta: ancora Haddadi si proponeva sulla fascia con un bel traversone, raccoglieva di sinistro Rizza che calciava a colpo sicuro, respinta del portiere augustano e D'Alpa, sul filo del fuorigioco, era il più lesto sulla ribattuta e di testa realizzava dimezzando lo svantaggio. La squadra di Omar Rizza tentava il tutto per tutto ma andava in evidente affanno in fase difensiva e dopo che alla mezzora Mincella metteva in angolo un velenoso tiro di Christian Carpinteri, poco dopo, sempre su palla calciata dalla bandierina, gli ospiti insaccavano la terza rete grazie ad Alessandra, che lasciato fin troppo solo non aveva alcuna difficoltà a realizzare.  Era una mazzata tremenda per Alessi e compagni, che tuttavia, dopo una clamorosa traversa di Rizza (35') accorciavano ancora le distanze grazie a Priolo che direttamente su punizione faceva secco il portiere avversario. 2' dopo in pieno recupero c'erano pure motivi di discussione visto che l'arbitro non se la sentiva di fischiare il penalty per gli aretusei nonostante Mattia Rizza fosse stato platealmente atterrato. Si finiva al 4' di recupero fra la delusione generale visto il sopraggiungere della notizia della vittoria della Rari Nantes che scavalcando così gli aretusei ne decreta l'amara retrocessione.

ULTIM'ORA - Riscontrata la posizione irregolare di un atleta dello Sportland, l'Us Siracusa ha inoltrato reclamo tendente ad ottenere gara vinta a tavolino per 3 - 0. Gli esiti del reclamo si dovrebbero conoscere entro la giornata di mercoledì prossimo.



SIRACUSA  -  SPORTLAND 2000   2 - 3
(primo tempo:   0 - 1)
MARCATORI: 9' pt Baffo (SPO), 11' st La Ferla (SPO), 18' D' Alpa (SR), 32' Alessandra (SPO), 36' Priolo (SR). SIRACUSA: Mincella; Alessi (k), Bianca; Haddadi, D'Alpa, Nerucci (11' pt Rubino), Traichine (1' st Listo), Gaiangos (32' st Rossi), Priolo, Rizza, Russo. A disposizione: Campanella e Castro. Allenatore: Omar Rizza; dirigenti accompagnatori: Felice Di Mauro e Sebastiano Galizia; assistente arbitrale: Renato Burgio.
SPORTLAND 2000: Accardo (36' st Ricco), Mangiameli, Di Grande; Baffo, Christian Carpinteri, Saraceno (30' st Scuderi); La Ferla, Alessandra (33' st Bari), Libro, Faraci, Anfuso. Allenatore:  Gaetano  Costa.
ARBITRO: Angelo Benedetto  della  sezione di Siracusa.
NOTE: ammoniti: Gaiangos e Rossi del Siracusa, La Ferla dello Sportland.  Recupero: 0' pt;  4' st.






Ufficio Stampa Siracusa Calcio