• Banner
    IL PALERMO VINCE L'ANTICIPO CON BIRLIGEA E SICURO Stampa E-mail
    Nazionali - Primavera
    Mercoledì 17 Aprile 2019 15:55 Bookmark and Share

    CARINI (Palermo) - Turno infrasettimanale in Primavera 1 in occasione della 25^ giornata del campionato: al “Pasqualino Stadium” di Carini scendono in campo Palermo e Genoa.

    I giovani rosanero guidati dal tecnico Scurto si apprestano al match contro il club ligure dopo la vittoria di misura in casa del Cagliari della scorsa giornata, che ha regalato 3 punti importantissimi alla causa dei siciliani, la salvezza. Terzultimi e a quota 24 punti, anche questa partita vale tantissimo per il Palermo nella lotta per non retrocedere. La squadra di mister Sabatini, invece, è reduce dal 3-0 subito in casa dal Chievo Verona. Un risultato che ha mantenuto la squadra rossoblù abbastanza vicina alla zona retrocessione, fermandoli a 28 punti e al decimo posto in classifica. Con la sfida del “Pasqualino”, dunque, si potrebbe riaprire proprio la questione retrocessione, appunto perché la vittoria è un risultato di un certo peso per entrambe le squadre.

    LA PARTITA
    INIZIA IL MATCH – Palla al Palermo, inizia la gara del “Pasqualino”.
    4′: GOL GENOA! Ottima incursione dalla sinistra di Micovshi che mette in mezzo per Karic che si impone tra i difensori rosanero e manda in vantaggio i suoi!
    9′: reazione immediata del Palermo che dopo una serie di rimpalli arriva alla conclusione prima con Cannavò e poi con Costantino.
    15′: ottimo scambio tra Gallo e Lucera, con il terzino rosanero che arriva al cross e rischia di mandare in autogol il Genoa; Russo para però con reattività.
    17′: pericoloso anche il Genoa che arriva alla conclusione da dentro l’area di rigore con Avogadri pronto a respingere.
    21′: cambio obbligato per Sabatini, fuori Piccardi per infortunio che aveva iniziato molto bene il match e dentro Gasco.
    26′: cambio anche per il Palermo, esce Costantino che cede il posto a Birligea.
    27′: ancora ottima verticalizzazione del Genoa che arriva di nuovo alla conclusione, Avogadri però è pronto e para per l’ennesima volta.
    34′: il gioco adesso è spezzettato e molto confusionario, entrambe le squadre peccano di imprecisione nel finalizzare le proprie azioni.
    37′: dopo un rigore reclamato dai rosanero per fallo di mano, il Palermo arriva alla conclusione con Lucera che sfiora il palo della porta protetta da Russo.
    TERMINA IL PRIMO TEMPO – Esaurito il minuto di recupero concesso dall’arbitro, le squadre rientrano negli spogliatoi. Il vantaggio iniziale degli ospiti ha spezzato subito la partita, ma il Palermo continua a crederci e probabilmente tornerà in campo con una reazione diversa.

    SI TORNA IN CAMPO – Le squadre rientrano in campo, ricomincia il match!
    47′: subito pericoloso il Palermo con il colpo di testa di Rizzo che finisce di poco alto sopra la traversa.
    50′: doppio cambio per Scurto, fuori Mendola e Lucera che cedono il posto a Sicuro e Gambino.
    59′: i rosanero provano a spingere in avanti in ogni modo per cercare la via del gol ma con imprecisione non riescono a finalizzare verso la porta di Russo.
    64′: cross di Gambino dalla destra che scavalca tutti in area di rigore e trova i piedi di Sicuro che non centra la porta sguarnita.
    66′: GOL PALERMO! Azione solitaria di Birligea che salta praticamente tutta la linea difensiva del Genoa e in area di rigore non sbaglia battendo Russo!
    68′: Petrucci lascia il campo per infortunio, Scurto lo sostituisce con Gennaro.
    69′: cambio anche per il Genoa, lascia il campo Schafer per Cleonise.
    78′: si ferma il gioco per uno scontro tra De Marino e Zvekanov. Ques’ultimo viene sostituito con Masini; a seguire escono anche Micovschi e Bianchi che lasciano il posto a Verona e Ventola.
    83′: GOL PALERMO! Sicuro mette a segno un grandissimo gol dal limite dell’area di rigore avversaria che vale il vantaggio dei rosanero! Il tiro a giro batte Russo e si insacca sotto il sette della sua porta!
    85′: espulso per proteste De Cunha.
    88′: vengono annunciato dal cartellone luminoso i 4 minuti di recupero.
    TERMINA LA GARA! – Dopo i 4 giri di lancette l’arbitro decreta la fine del match! E’ bastato il secondo tempo al Palermo per riaprire la gara e portare a casa i 3 punti, rilanciandosi nella lotta salvezza! Dal “Pasqualino Stadium” di Carini è tutto, Palermo-Genoa termina 2-1!


    LE FORMAZIONI UFFICIALI DI PALERMO-GENOA
    Marcatori: 4′ Karic (G), 66′ Birligea (P), 83′ Sicuro (P).
    Palermo: Avogadri, Petrucci (dal 68′ Ruggiero), Gallo, De Marino, Fradella, Costantino (dal 26′ Birligea), Mendola (dal 50′ Sicuro), Rizzo (cap.), Lucera (dal 50′ Gambino), Santoro, Cannavò. A disposizione: Al Tumi, Bruno, Correnti, Leonardi, Angileri, Sicuro, Ruggiero, Montaperto, Birligea, Gambino, De Stefano. Allenatore: Giuseppe Scurto.
    Genoa: Russo, Piccardo (dal 21′ Gasco), Adamoli, De Cunha, Zanoli (cap.), Zvekanov, Karic, Rovella, Bianchi, Schafer (dal 69′ Cleonise), Micovschi. A disposizione: Raccichini, Dumbravanu, Gasco, Verona, Masini, Cleonise, Ventola. Allenatore: Carlo Sabatini.
    Arbitro: Sig. Michele Giordano di Novara.
    Ammoniti: Karic (G), Sicuro (P), Gasco (G).
    Espulsi: De Cunha (G).








































    fonte: mondoprimavera.com