Banner
L'INTERVISTA A GUIDO BOLDONI DELL'AFRONAPOLI Stampa E-mail
Campania - Juniores Regionali
Giovedì 12 Aprile 2018 08:46 Bookmark and Share

NAPOLI - Al termine della partita tra AfroNapoli United e Sorrento,

il responsabile scouting della società biancoverde Guido Boldoni ha rilasciato la seguente dichiarazione ad un giornale online che riportiamo integralmente.
D. - Guido quali impressioni ti lascia questa sconfitta?
R. - “E difficile valutare una sconfitta, che purtroppo è stata una sconfitta netta. Il campo parla chiaro. Abbiamo fatto un girone fantastico, dove abbiamo speso energie per arrivare secondi. Oggi non eravamo al completo, viste le assenze forzate di Gargiulo e Marigliano, in più avevamo anche giocatori fuori condizione. Sono comunque felice di dove siamo arrivati, per come eravamo partiti. Siamo stati una sorpresa. Per noi è stato difficile integrare una squadra che spesso non ha potuto contare su tutti, visto che alcuni sono stati spesso convocati dalla prima squadra.”
D. - Un’altra espulsione quest’oggi, che peggiora ancora di più la vostra situazione in Coppa Disciplina.
R. - “Purtroppo noi non speravamo nella Coppa Disciplina. Quest’anno avevamo giocatori con caratteri focosi da gestire e non era semplice. Nonostante ciò, i ragazzi si sono comportati sempre bene nei campi dove sono scesi. Le espulsioni capitano, la cosa positiva è che non sono mai avvenute per qualche reazione scomposta.”
D. - Quali sono i lati positivi da trarre e dai quali ripartire in vista del prossimo anno?
R. - “Sicuramente il lavoro di scouting fatto sta portando i suoi frutti. Stiamo andando avanti con un progetto che tende a sviluppare quelle che sono le nostre reti, soprattutto per quanto riguarda i ragazzi migranti. Ripartiamo da una giusta mentalità, che si avvicina alla prima squadra piuttosto che alla Juniores, e che affronta il campionato con serietà, onestà e che combatte per la maglia.”











































fonte: https://campaniafootball.com