Banner
IL SAN GIORGIO 1926 INGRANA LA SETTIMA Stampa E-mail
Campania - Juniores Regionali
Mercoledì 20 Febbraio 2019 08:58 Bookmark and Share

SAN GIORGIO A CREMANO (Napoli) - Settima vittoria consecutiva dei ragazzi di Ignudi che continuano a comandare,

in coabitazione con l’Afro Napoli, il girone C del campionato juniores di Attività Mista. Quando mancano tre giornate alla conclusione della prima fase del torneo, due partite decisive per le sorti del girone aspettano i granatini sangiorgesi: lunedì prossimo contro la Frattese (terza forza del girone) e fra quindici giorni, tra le mura del Paudice, il match rivincita con l’Afro Napoli per cancellare l’immeritata e larga sconfitta di Mugnano nella penombra del Vallefuoco per l’insufficiente illuminazione del terreno di gioco. Due partite decisive per stabilire la griglia di partecipazione alla seconda fase del campionato che assegnerà il titolo di campione regionale per l’accesso alla fase nazionale, percorso già praticato dal San Giorgio lo scorso anno da rappresentante della Regione Campania. La gara valida per la 8^ giornata di ritorno contro la bella squadra di mister Capuano si è rivelata più ostica e difficile di quanto si pensasse per il bel gioco e l’impegno dei rappresentanti della cittadina isolana del Fungo che hanno impegnato per 36 minuti la capolista prima di arrendersi e subire lo svantaggio. Anche se nella prima mezz’ora a fare la partita è stata la squadra di casa, i ragazzi arrivati dal mare hanno dato filo da torcere prima di far capitolare il bravo Zabatta. Al 15’ Veneruso serve Riccardo Greco la cui staffilata è deviata in angolo dal portiere. Sei minuti e scambio Greco-Cortese che si presenta al cospetto di Zabatta che gli strappa la sfera dai piedi. Il San Giorgio incomincia a carburare e dà l’impressione di poter passare in vantaggio tra un momento a l’altro. Al 27’ il gol sembra vicino: Cortese dalla sinistra mette nel mucchio davanti alla porta ed è bravo Zabatta ad allontanare con i pugni. Al 34’ Borrelli serve Falcone sulla sinistra, controllo di palla e forte diagonale che sfiora la traversa. Il gol è maturo e arriva due minuti dopo: lungo lancio di Formisano per Cortese che si allarga sulla destra e fa partire un diagonale che si insacca nel secondo palo. In finale di tempo, lancio dalla trequarti per Cortese davanti alla porta ed è ancora Zabatta a salvare con i pugni. Si va al riposo con i granatini in vantaggio con il minimo scarto e si riprende nella ripresa con Pezzella e compagni ancora più motivati di prima ad impegnare la capolista. Al terzo minuto, su azione da calcio d’angolo Cinquegrano deve compiere un vero miracolo sulla linea di porta smanacciando la palla salvando la porta. All’8’ Falcone, in progressione, arriva nell’area piccola e Zabatta ancora una volta è bravo salvando in angolo. Passa un minuto e Pappagallo con un invitante assist serve Falcone che sfiora la base del palo alla sinistra della porta. Al 19’ bella azione Contini-Greco sulla destra, cross per Cortese in area e palla di poco a lato. Al 35’ arriva il raddoppio: punizione di Ferrara per Falcone davanti alla porta, la palla si impenna e l’accorrente Laberinto di testa mette in rete. Al 43’ Falcone, alla disperata ricerca del gol personale, supera due avversari e colpisce l’incrocio dei pali. In pieno recupero, al 47’, arriva il meritato premio per il folletto granata: lungo lancio di Sorrentino e palla spiovente a fil di traversa; Zabatta smanaccia corto, Falcone ci crede e mettendo in rete il gol che fissa il risultato in attesa del doppio difficile confronto di fine campionato.



SAN GIORGIO – LACCO AMENO 3 – 0
SAN GIORGIO: Cinquegrano, Tezzi, Pappalardo, Borrelli (5’st Contini), C.Formisano, Marmolino (Noviel) Veneruso (11’st Laberinto), R. Greco (26’st Sorrentino), Cortese (37’st Rocco), Ferrara, Falcone. Allenatore: Francesco Ignudi.
LACCO AMENO: Zabatta, Capuano (44’st Scaccino), Pezzella, Dinu, Serban, Leone (31’st Sorice), Guido (25’st Dinu), Silvitelli, Impagliazzo (25’st Schiano), Amendola (43’st Sorice), Buonomo. Allenatore: Capuano.
RETI: 36’pt Cortese, 35’st Laberinto, 47’st Falcone.
ARBITRO: Lettieri di Torre Annunziata.
NOTE: ammoniti Veneruso (SG), Serban, Leone, Amendola, Schiano (LA); angoli 5-3; recupero 1’pt, 3’st

































fonte: Ufficio Stampa e Comunicazione ASD San Giorgio 1926
fonte: https://www.tuttocalciocampano.it