PASSO FALSO DEL COSENZA DI PETRUCCI BATTUTO DA UN OTTIMO BRINDISI


Passo falso del Cosenza in casa del Brindisi nonostante una degna prova che Zanfini e compagni avrebbero potuto coronare con una vittoria. Al 15′ infatti la formazione di Riccardo Petrucci passa in vantaggio con Salandria che in area riesce a girarsi e di sinistro lascia partire un tiro che termina all’incrocio dei pali. Il Cosenza potrebbe ripetersi al 25′ con Viscardi che viene atterrato in area ma il direttore di gara clamorosamente non concede il calcio di rigore. I cosentini rischiano al 35′ quando la punizione di Caselli attraversa l’intera area senza che nessuno riesca a depositare il pallone in rete. Il pareggio del Brindisi arriva al 5′ della ripresa quando, su un lancio lungo dalle retrovie, una disattenzione della linea difensiva del Cosenza permette a Faccini di infilare la sfera alle spalle di Muto. Altri cinque minuti appena e i locali raddoppiano su punizione dello stesso Faccini e con la complicit√† di una sfortunata deviazione della barriera del Cosenza che inganna il portiere ospite. Non manca la reazione del Cosenza e solo al 40′ Martino con un tiro cross centra la traversa. Alla fine da registrare l’ottima parata di Muto su colpo di testa di Guarini.

BRINDISI – COSENZA 2-1
BRINDISI: Brescia, Camisa, Nunzella, Spagnolo, Camposeo, Bartolomucci, De Vita, Caselli, Guarini, Faccini, Giglio. A disposizione: Brigida, Francioso, Megna, Morleo, Peluso, Stefano, Cosi. Allenatore: Montesardi.
COSENZA: Muto, Micieli, Mirabelli, Zanfini, Marchio, Viola, Martino, Piro, Viscardi, Olivieri, Salandria. A disposizione: Perri, Longobucco, Carlucci, Di Martino, Filippo, Ruggieri, Ruffolo. Allenatore: Petrucci.
ARBITRO: Simari di Lecce.
MARCATORI: 15′ pt Salandria, 5′ st e 10′ st Faccini.